Che meraviglia!

Oggi, come ieri, ai tempi di fratel Silvestro, la vigna di Goundi cresce rigogliosa grazie all’incessante lavoro dei Fratelli burkinab√® e dei “suoi” ragazzi.