icona-pdf-download
statuto msp

Il Centro Animazione Missionario dell’Istituto dei Fratelli della Sacra Famiglia fa parte del Movimento Sviluppo e Pace.

Movimento Sviluppo e Pace è una ONG (Organizzazione Non-Governativa) riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri ai sensi della Legge n. 49/87 ed è al contempo Onlus (Organizzazione Non-Lucrativa di Utilità Sociale) ai sensi del D. Lgs. n. 460/97, nonché Ente Morale con Personalità Giuridica.
Tali riconoscimenti ufficiali consentono, a quanti effettuano donazioni liberali a beneficio di MSP, di godere di agevolazioni fiscali, secondo i criteri definiti tempo per tempo dalla legge.

Per le persone fisiche
È possibile detrarre dall’imposta lorda il 24% (26% a partire dal 2014) dell’importo donato a favore delle ONG/Onlus, fino ad un massimo di 2.065,83 euro (art. 15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).
È possibile dedurre dal reddito complessivo la donazioni a favore delle ONG/Onlus per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato, fino a un massimo di 70.000 euro (art. 14 comma 1 della le.065,83 euro (art. 15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).
È possibile dedurre dal reddito complessivo la donazioni a favore delle ONG/Onlus  per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato, fino a un massimo di 70.000 euro (art. 14 comma 1 della legge 80 del 14/05/2005)

Per le imprese
È possibile dedurre la donazione a favore delle ONG/Onlus per un importo non superiore a 2.065,83 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art.100 comma 2 lettera h del Dpr 917/86).
È possibile dedurre la donazione in denaro o in natura a favore delle ONG/Onlus per un ammontare complessivamente non superiore al 10% del reddito d’impresa annuo dichiarato, fino a un massimo di 70.000 euro (art. 14 comma 1 della legge 80 del 14/05/2005).

I benefici fiscali non sono cumulabili tra loro
La legge prevede che siano soggette a detrazioni o deduzioni esclusivamente le donazioni effettuate tramite bonifico bancario, bollettino postale, assegno bancario, carta di debito o credito o altro sistema di pagamento tracciabile, per cui va conservata la relativa documentazione (utile in fase di verifica fiscale) per almeno sei anni.

Per ulteriori informazioni

http://www.msptorino.org/

back